domenica 13 luglio 2014

Giovedì 17 luglio alla Casa della Città: PARTECIPAZIONE, DAVVERO ! INVITO




intervengono:
Luigi Nieri Vicesindaco con delega alle Politiche per la trasparenza
Paolo Masini Assessore Sviluppo delle periferie, infrastrutture e manutenzione urbana

da confermare:
Estella Marino, Assessore alle Politiche ambientali e del verde
Guido Improta, Assessore alle Politiche della Mobilità
Giovanni Caudo, Assessore alla Trasformazione Urbana

Sono invitati a intervenire i Presidenti dei Municipi (hanno già confermato Giuseppe Gerace II Municipio, Paolo Marchionne, III Municipio, Andrea Catarci, VIII Municipio)

Sono invitati a partecipare i cittadini, le associazioni  e i comitati che si occupano del territorio.


“Linee guida per la partecipazione -UNA PROPOSTA PER ROMA”  è  un documento elaborato da un gruppo di lavoro che ha preso spunto dall’intensa attività che Carteinregola ha sviluppato nel corso dell’ultimo anno e dall’iniziativa di alcuni municipi di redigere regolamenti sulla partecipazione.

La partecipazione dei cittadini  è un tema centrale del dibattito sulla costruzione e la gestione della città, e compito delle amministrazioni pubbliche dovrebbe essere favorirla e valorizzarla, considerandola parte dei processi decisionali e attuativi delle politiche locali,  anche se  troppo spesso resta lettera morta o viene  applicata solo formalmente.

Noi crediamo che sia urgente e necessaria   la ridefinizione di un  quadro generale di regole condivise dalla città, da declinare poi in ciascun  territorio insieme ai residenti e alle realtà sociali.
Per questo le linee guida contengono principi e suggerimenti di attuazione da mettere  a disposizione del  Comune e dei Municipi e vengono proposti alle organizzazioni dei cittadini come cornice nella quale convogliare le spinte alla partecipazione perché siano più efficaci e condivise.

Il 17 luglio rappresenta per Carteinregola solo l’inizio di un percorso che si svolgerà nell’arco dei prossimi mesi con incontri territoriali che intendono coinvolgere comitati, associazioni e municipi, per poi concludersi con l’elaborazione di una proposta di delibera- quadro sulla partecipazione a Roma.