venerdì 1 gennaio 2016

Auguri & buoni propositi


1 gennaio 2016: Capodanno!

"Rinascimento di Roma" ed il "Comitato per gli Stati Generali",
augurano a tutti Buon Anno! 

Ai sentiti auguri si unisce anche "ROMApartecipa"























Shanghai: per il loro Capodanno, i cinesi scrivono auguri poetici e desideri che appendono ovunque. 

Ci uniamo anche noi alla tradizione orientale per appendere idealmente, magari sotto l'albero di Natale, i nostri auspici e buoni propositi.

Che il nuovo anno veda una maggiore unità di intenti tra le centinaia e centinaia di associazioni e comitati romani (ne abbiamo censiti più di 1000): da soli disperdiamo le nostre immense potenzialità, dobbiamo ricordarci che l'unione fa la forza.

Non pensiamo ad un coordinamento generale che richiederebbe un'organizzazione e risorse che non ci sono, ma è possibile una maggiore unità di intenti soprattutto per richiedere che la partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica sia sancita e regolamentata:  

I Cittadini devono avere il diritto di essere informati con chiarezza e trasparenza, di essere ascoltati, di poter avanzare proposte, richieste, progetti, di poter esercitare un controllo. 

Agli Eletti ed alla P.A. l'onore e l'onere di gestire, di scegliere ed assumere decisioni motivate.

I partiti hanno perso il loro ruolo guida e non sappiamo se lo recuperanno più, la società si è profondamente trasformata e i tempi e i problemi richiedono il passaggio ad un livello di democrazia superiore, più maturo e pervasivo, basato sulla partecipazione dei cittadini.

Quel livello che vede il completamento ed integrazione della Democrazia Rappresentativa con forme di Democrazia Deliberativa e Partecipata basate sull'ascolto e sul Confronto Creativo - CC - che, soprattutto nel mondo anglosassone, ma anche nel nord Europa, in Germania ed anche in Italia viene sperimentato da oltre trent'anni.

Nel rinnovare gli auguri per un 2016 sereno e di impegno chiudiamo con una esortazione positiva