martedì 12 aprile 2016

Articolo 54 della Costituzione Italiana


Nell'articolo "La democrazia senza morale" apparso su La Repubblica, Stefano Rodotà a proposito di "onestà" e  "corruzione" scrive che l'articolo 54 della Costituzione 

 "...dovrebbe ormai essere letto ogni mattina negli uffici pubblici e all'inizio
delle lezioni nelle scuole (e. perché no?, delle sedute parlamentari)"

Raccogliamo questo suggerimento anche pensando alle prossime elezioni amministrative e ricordiamo la formula con la quale vengono prescritti per i cittadini i seguenti impegni e responsabilità personali, più di doveri: Fedeltà, Disciplina ed Onore