lunedì 3 aprile 2017

FORLANINI: IN TANTI IN STRADA A MANIFESTARE

Il Coordinamento dei Comitati, Associazioni (oltre 40) e Cittadini sono riusciti nel loro intento di dare vita ad una grande manifestazione per la salvaguardia del FORLANINI.















Un corteo colorato, numeroso, vociante, formato da donne, uomini, tanti bambini ed anche qualche cagnolino si è snodato, accompagnato dal suono di un'orchestrina, dal parcheggio di Via Majorana fino a Piazza Forlanini ( * ) esibendo tanti striscioni e cartelli.
 

Gli slogan urlati e i cartelli erano tanti e tutti legati allo stesso concetto:

"Il Forlanini non si tocca, deve rimanere pubblico!" - "NO vendita Forlanini" - "No speculazioni sul Forlanini, Giù le mani!" - "Zingaretti dove sei? Aspettiamo la tua chiamata!" - "Forlanini pubblico per recupero affitti passivi!"

La manifestazione è una delle iniziative organizzate dal Coordinamento dei Comitati per il FORLANINI PROPRIETA' PUBBLICA BENE COMUNE per opporsi allo stato di abbandono e degrado in cui è stata lasciata per anni questa grande struttura ed opporsi anche alla delibera della giunta Zingaretti del 13/12/2016 che ha messo in disponibilità, quindi in vendita, il complesso per la cifra di 70 milioni.






La manifestazione di piazza è nata dall’esigenza di palesare una decisa contrarietà verso la decisione assunta dalla Regione Lazio ed è una iniziativa che si colloca all'interno di una strategia più complessa che si svolge su più piani. “Alla lotta – spiega il Coordinamento – si affianca l’azione giudiziaria: è stato infatti presentato ricorso al Tar contro la delibera di alienazione del complesso, a cui ha aderito, ‘ad adiuvandum’, il Comune di Roma. 


Il Coordinamento dei Comitati rivendica il diritto dei cittadini a dire la propria opinione sulla destinazione d'uso dell'intera struttura del Forlanini e chiede che la Regione li ascolti.

C'è una grande determinazione a portare avanti fino alla conclusione POSITIVA questa battaglia per il Forlanini e nessuno deve illudersi che i cittadini si stanchino. Questa volta no!


Vedi i filmati della manifestazione:
  1.     filmato uno
  2.     filmato due
  3.     filmato tre

Per comunicazioni ed informazioni scrivere al Coordinamento: ccacforlanini@gmail


( * ) 
Come scritto, la manifestazione si è conclusa nel giardino di piazza Carlo Forlanini con alcuni discorsi e così, mentre seguivamo i vari interventi, abbiamo potuto guardarci intorno e constatare ed ammirare il grado di manutenzione del verde e del decoro urbano del posto: prati o brulli o con l'erba alta incolta, che può nascondere ad esempio siringhe abbandonate, panchine rotte e spostate, pavimentazione sconnessa sulla quale si può inciampare facilmente, tronconi di alberi e rifiuti ovunque in abbondanza. 
Completa il quadro un ammasso informe di armadi e cassette stradali (7/8) per collegamenti ed allacci tecnici (elettrici, idrici, telefonici ?).
Insomma una situazione di abbandono e degrado.