martedì 6 marzo 2018

Partecipazione & Beni Comuni



Decine di migliaia di volontari in tutta Italia si prendono cura di piazze, strade, parchi, scuole, beni culturali, ecc..  Partecipano con entusiasmo e passione ed oltre a fornire un grande servizio a tutta la collettività rinsaldano con  

la loro attività i legami di comunità e il senso di appartenenza, aumentano la coesione sociale, facilitano l'integrazione degli stranieri, aiutano le persone anziane e quelle in difficoltà ad uscire dall'isolamento: in due parole creano, producono quello che i sociologi chiamano "Capitale Sociale".

A Roma tutto ciò incontra grandi difficoltà a realizzarsi perché la città non ha un "Regolamento per la gestione condivisa dei Beni  Comuni" come lo hanno decine di comuni in tutta Italia tra cui Bologna, Livorno e Milano o come Palermo che lo sta per adottare.

 
Per superare questa situazione è nata spontaneamente la "Coalizione per i Beni Comuni", una rete informale di oltre 110 associazioni e comitati della Capitale (vedi elenco), che ha depositato in Campidoglio, lo scorso 31 gennaio, una "Proposta di Delibera di iniziativa popolare" che chiede l'approvazione di un Regolamento (1) cittadino per i Beni Comuni.




ORA ABBIAMO BISOGNO DELL'AIUTO DI TUTTI, 
ANCHE DEL TUO, PER RACCOGLIERE LE FIRME!




Per validare la Delibera bisogna
raccogliere 5.000 firme
entro il 30 aprile.



















CLICCA PER ASCOLTARE


(1) Un Comune, sulla base delle leggi in vigore, per consentire che gruppi di cittadini curino la manutenzione, la pulizia, il decoro, l'uso o gestione a qualsiasi fine di aree verdi, strade, immobili pubblici, ecc., ha bisogno di un Regolamento che disciplini la stesura di accordi che stabiliscano con precisione diritti e doveri, limiti delle attività, distribuzione di costi, ecc., ecc..

LINK DI INTERESSE:

Sito di Labsus - Laboratorio per la sussidiarietà
Elenco Comuni che hanno approvato il Regolamento sui Beni Comuni
Rapporto Labsus 2017 sull'Amministrazione Condivisa dei Beni Comuni

INFORMAZIONI:
Per  qualsiasi chiarimento e/o richiesta telefonare o scrivere a:

Maurizio                                                       Katiuscia          
348 2237577                                                389 5826326
info@rinascimentodiroma.it                         coalizioneperibenicomuni@gmail.com
www.rinascimentodiroma.it                          www.coalizioneperibenicomuni.it