lunedì 28 ottobre 2013

Sindaco e maggioranza capitoline: pace armata



L’amministrazione guidata dal Sindaco Marino si è insediata da poco più di quattro mesi e quindi è assolutamente prematuro parlare di bilanci ma….


Ma qualche cosa pare non andare per il verso giusto: la grave crisi finanziaria e debitoria che affligge la città, i tanti problemi irrisolti del passato, alcune scelte del Sindaco e della nuova Giunta hanno creato un clima di scontro in seno alla stessa maggioranza e la situazione è aggravata da un’opposizione che, ovviamente, fa l’opposizione.  

mercoledì 9 ottobre 2013

Nel vortice debitorio capitolino (*)


Succede davvero di tutto, in questo nostro Paese.  Specie in Roma Capitale, che, distinguendosi da tutte le altre capitali del Globo, di tale dignità istituzionale (quella appunto di “Capitale”) ha scelto, incomprensibilmente, di fregiarsi ufficialmente.

E’ infatti accaduto, in data 3 ottobre, che si sia svolta in Campidoglio, per iniziativa del sindaco Marino, una riunione congiunta fra consiglieri comunali e parlamentari romani, di entrambi gli schieramenti politici, allo scopo di far fronte all’emergenza di un bilancio (da tempo) non lontano dal default.