sabato 24 settembre 2016

La Francigena, da San Gregorio Magno al Celio a Canterbury (e Gerusalemme) attraverso i Fori e l'Appia Antica

Lunedì 19 settembre l'Associazione "Progetto Celio" ha guidato un folto numero di persone attraverso le strade del Celio, da San Gregorio per Viale del Parco del Celio, Via Claudia, Via San Paolo della Croce, Clivo di Scauro fino a tornare a San Gregorio.

Guidati dall'amico Parlo Gelsomini e da Carlo Infante abbiamo costeggiato l'Antiquarium, attraversato l'area dove sorgeva la Villa Cornovaglia, percorso la Via Claudia, costeggiato la Basilica di San Giovanni e Paolo e le Case Romane, ritornando al punto di partenza.

Obbiettivo della passeggiata era quello di presentare un progetto in fase di studio e sviluppo che riguarda la valorizzazione a Celio delle opere di riqualificazione dei percorsi, di riallacciamento delle vie e della ricostituzione di un continuum della trama verde che lega parchi, ville, archeologie, architetture in un unico incomparabile paesaggio.

Chi volesse approfondire il tema può leggere il documento raggiungibile cliccando sul seguente link: https://drive.google.com/open?id=0B4_xsjIDxoTyYjVOZjI4THh2ckk


Noi in questa sede vogliamo evidenziare, attraverso questo esempio che ci pare molto valido, l'importanza ed il valore del lavoro svolto da tantissime associazioni e comitati romani che come l'associazione "Progetto Celio" sono impegnati disinteressatamente a proporre soluzioni e idee innovative per la rinascita di Roma. Quasi sempre inascoltate.



lunedì 12 settembre 2016

Roma, un'estate di fuoco: prove tecniche di comunicazione con la nuova amministrazone?


Solo in questi giorni, al ritorno dalle ferie, abbiamo realizzato che quest'estate qui a Roma sono andati in fumo decine e decine di ettari di boschi, canneti e sterpaglie.

Centinaia di incendi, circa 500, hanno costellato l'estate romana impegnando decine di squadre dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile, della Forestale, di volontari, della Polizia ed anche dei Carabinieri da Porta di Roma (Parco delle Sabine) alla Magliana, da Cinecittà a Ostia Antica, da Monte Mario, il Parco del Pineto, Boccea a Tor Bella Monaca, ecc.,ecc..

Tutte queste persone hanno lavorato per centinaia di ore con l'aiuto di ogni genere di mezzi: fuoristrada, autopompe, elicotteri grandi e piccoli, Canadair.

Secondo le Autorità con ogni probabilità si tratta di incendi dolosi. Noi, sapendo che la cosiddetta autocombustione non esiste, pensiamo che si tratti solo di incendi dolosi e che le parole "ogni probabilità" debbano essere cassate.




Stiamo parlando ci circa 500 incendi, quasi il doppio di quelli scoppiati nello stesso periodo l'anno scorso (nel 2015 sono stati 270). 

Tutti incendi causati da balordi e da persone incaute? Francamente ci sembra poco probabile.

Temiamo che gruppi criminali abbiano provato a "saggiare" le reazioni dei nuovi amministratori capitolini. 

Vedi altre foto cliccando QUI

mercoledì 7 settembre 2016

Invito a TOR BELLA MONACA

L'associazione TorPiùBella ha organizzato "NottInSogni", una serie di incontri per far conoscere e rinascere il quartiere di Tor Bella Monaca: siete tutti invitati a partecipare (diffondete la notizia, portate gli amici).

Leggi la descrizione e presentazione di NottInSogni
La pagina FB: https://www.facebook.com/events/1024258391006619/